“Cosa c’è di bello in un trattamento naturale per capelli? La gioia tra le dita”.

I nuovi trattamenti per capelli lavera fanno una bella schiuma, agiscono in profondità e profumano

Da sempre i capelli lucenti e sani sono espressione di fascino e bellezza, sottolineano il carisma e aiutano l’autostima. Ma una capigliatura fluente non è solo innata, bensì anche il risultato dei trattamenti giusti. Una detersione delicata, unita ad un trattamento idratante, è alla base del rituale quotidiano.

Favolosa lucentezza, forza o volume? Non c’è alcun problema! A seconda delle necessità, lavera propone diversi trattamenti appositamente studiati per il tipo di capello come quello colorato, danneggiato o fine. Questi prodotti sono stati perfezionati da una formula sviluppata da lavera a base di principi vegetali e ricca di proteine che idrata e rafforza i capelli. Il capello risulta setoso, lucente e particolarmente facile da pettinare.

Questi prodotti specifici contengono inoltre una combinazione di principi attivi estratti da ingredienti biologici di alta qualità. Nel rispetto della natura, i prodotti contengono tensioattivi delicati che aggrediscono il meno possibile i capelli e l’ambiente. Le sostanze detergenti a base di olio di cocco e zucchero puliscono i capelli delicatamente.

Meglio di no! Gli errori da evitare nella cura dei capelli

Il nemico n. 1:

Elastici dei capelli con parti in metallo

Quando si utilizzano gli elastici è necessario fare attenzione che non siano troppo stretti per non spezzare i capelli. Bisognerebbe inoltre evitare gli elastici uniti per mezzo di parti in metallo che sfregando il capello lo rendono crespo, e nel caso di capelli fini o danneggiati potrebbe spezzarli. Una buona alternativa è rappresentata dai moderni elastici a spirale che, non avendo alcun tipo di chiusura, fissano i capelli senza rovinarli. Un altro errore: pettinare con angoli aguzzi perché spezzano il capello facilmente.

Ancora un altro suggerimento: se non riesci ad evitare i fermagli in metallo (per esempio nel caso di particolari acconciature raccolte), è meglio asciugare completamente i capelli prima di passare all’acconciatura.

Il nemico n. 4:

Spazzole con setole in metallo o plastica.

Se usi ancora questo tipo di spazzola, è giunto il momento di cambiare. Non è detto che debbano essere per forza dannose, ma a lungo andare una spazzola in setole naturali è la scelta migliore per i tuoi capelli. Le setole puliscono il capello in modo delicato e distribuiscono il sebo naturale del corpo sulle punte rendendo il capello lucente ed evitando che si secchi. Inoltre le setole naturali massaggiano il cuoio capelluto donando un completo relax!

Il nemico n. 2:

Lo strofinamento con l’asciugamano

I capelli bagnati sono dieci volte più delicati di quelli asciutti. Evitate di strofinare troppo i capelli con l’asciugamano ma di tamponarli delicatamente in modo da preservarne la struttura. I capelli particolarmente secchi e danneggiati soffrono molto se vengo strofinati in modo aggressivo quando sono bagnati. Un effetto secondario indesiderato: il capello risulta spento. 

Il nemico n. 3:

Coda di cavallo con i capelli bagnati.

Le donne con i capelli lunghi conoscono questo problema. Dopo il lavaggio i capelli lunghi bagnati disturbano se ci si vuole spalmare la crema o truccarsi. Allora si ricorre velocemente all’elastico facendosi una coda o uno chignon. Stop! È meglio raccogliersi i capelli con una fascia morbida in cotone. Gli elastici rigidi (sia con il metallo che senza) sui capelli bagnati ne rovinano la struttura; quando i capelli si asciugano il volume raddoppia e quindi un elastico troppo stretto li spezza. 

Il nemico n. 5:

Spazzolare i capelli ribelli in modo errato.

Chi lo avrebbe mai detto? Pettinarsi in modo sbagliato, quindi dall’attaccatura fino alle punte, potrebbe rovinare i nostri capelli. Questo vale per i capelli con nodi o crespi. Pettinandoli in questo modo non si fa altro che spostare i nodi più in basso rendendo la spazzolatura più faticosa. Meglio partire dalle punte e risalire gradatamente.

Intervista alla Responsabile del dipartimento Ricerca e sviluppo

Perché si è pensato a un rilancio con rielaborazione dei prodotti?

Il mercato, e con esso le esigenze dei clienti, sono in continua evoluzione. Il nostro obiettivo, grazie alla riformulazione brevettata dei nostri nuovi prodotti a base di principi attivi innovativi , è quello di offrire prodotti naturali innovativi e certificati, in grado di soddisfare, nel miglior dei modi, i desideri dei nostri consumatori.

Qual è la novità di questi prodotti per capelli?

In genere il consumatore desidera degli shampoo che, oltre a detergere e fare schiuma, siano curativi, proteggano il colore e donino lucentezza e volume al capello. Ad esempio: uno shampoo volumizzante, dovrà donare volume ai capelli, ma contemporaneamente essere in grado di proteggerli. Mentre uno shampoo riparatore, dovrà essere in grado di idratare e lenire il capello. Il nostro obiettivo è stato quello di proporre shampoo multifunzionali studiati appositamente per i diversi bisogni del capello.

I balsami e i trattamenti ideali devono idratare intensamente senza appesantire il capello, nonché, offrire contemporaneamente ulteriori benefici come leggerezza, vitalità, volume e protezione.

La novità rappresentata dai nostri prodotti è quella di offrire diversi livelli di trattamento a seconda delle necessità specifiche del capello. Nonostante siano prodotti naturali, gli shampoo producono schiuma come i normali prodotti convenzionali, ma sono in grado di curare il capello in modo nuovo e innovativo.

In che cosa si differenziano dagli altri shampoo? Qual è la loro particolarità?

I nostri shampoo producono della buona schiuma senza l’ausilio di SLS e SLES , si distribuiscono in modo uniforme e allo stesso tempo contengono tensioattivi selezionati e delicati come quelli provenienti dallo zucchero. La particolare formula di questi prodotti è composta da diverse proteine: dalla glicerina idratante, derivato naturale degli amminoacidi ricavato dalla barbabietola da zucchero, alla trimetilglicina, toccasana per i capelli. I prodotti detergono in profondità donando al capello leggerezza e vitalità senza appesantirlo, agevolandone l’asciugatura. È indicato per la colorazione tono su tono e per quella permanente. Inoltre, non lasciando depositi di siliconi sul capello, permette una colorazione uniforme. I nuovi prodotti sono privi di glutine.

Qual è la particolarità della proteina dei piselli?

Le proteine e i peptidi estratti dai piselli, come per esempio il pisum sattivum peptide, formano una pellicola protettiva che idrata e rende il capello incredibilmente setoso, agevolandone la messa in piega.

Come riconoscere il tipo di capell? 

In genere i capelli vengono suddivisi in diverse categorie: normali, fini, danneggiati, colorati, ossigenati, mossi, con forfora. Un capello normale è facilmente pettinabile, è setoso al tatto e ha una lucentezza naturale; inoltre, esso non è stato sottoposto a tinte, colore tono su tono o permanente. Il capello fine invece è molto sottile, ha poco volume naturale, risulta piatto e si unge facilmente; si tratta di un capello esigente e facilmente danneggiabile. Il capello danneggiato, colorato e secco appare in genere opaco, stopposo e spento; tende a spezzarsi e a formare doppie punte che lo rendono difficile da pettinare. Il capello sano presenta una lucentezza naturale e una buona pettinabilità sia da bagnato che da asciutto; è inoltre per sua natura elastico e vitale.

I migliori principi attivi

Super food per capelli lucenti!

Ricerca rivenditore

haendler


Acquista online

online shop

lavera. naturalmente bella.