FAQ / Le domande più frequenti

Hai domande sui nostri prodotti? lavera Naturkosmetik mette a tua disposizione le domande più frequenti e le relative risposte, suddivise in 7 categorie.

Cura del viso

Perché è consigliabile utilizzare una lozione viso?

Le Lozioni viso lavera costituiscono il secondo passaggio della beauty routine (purificare e preparare la pelle). Questo passaggio ha una duplice funzione.

Per prima cosa la lozione viso elimina i residui di detergente ed eventuali cellule morte.

Contemporaneamente la lozione viso prepara la pelle per il trattamento successivo. La lozione viso contiene preziosi fattori idratanti, che permangono sulla pelle dopo l'utilizzo della lozione. Ciò favorisce l'assorbimento dei principi attivi contenuti nelle Creme nutrienti lavera (emulsione olio in acqua) applicate successivamente. Inoltre è più facile stendere la crema se la pelle del viso è stata inumidita.

I detergenti di cosmesi naturale sono in grado di rimuovere anche il make-up resistente all'acqua?

lavera Naturkosmetik non realizza prodotti di make-up resistenti all’acqua, come per esempio i mascara waterproof, perché i prodotti resistenti all’acqua devono contenere oli siliconati o sostanze plastiche per essere definiti waterproof. I nostri detergenti delicati contengono ingredienti oleosi (per es. olio di soia, olio di oliva, burro di shorea) in grado di rimuovere il make-up resistente all’acqua. Tuttavia non hanno un effetto detergente così intenso come un detergente tradizionale.

I prodotti per pelli impure sono adatti solo per la pelle "giovane"?

A volte anche la pelle matura tende a presentare impurità per l’elevata produzione di sebo. I prodotti per la cura del viso lavera con menta biologica rimuovono dalla pelle le impurità e il sebo in eccesso. La menta previene la formazione di impurità. I fattori idratanti vegetali nutrono la pelle, mentre gli altri ingredienti svolgono un'azione purificante, opacizzante e leniscono le irritazioni.

Posso utilizzare i prodotti per il viso lavera abbinandoli fra loro?

Certo, i prodotti per la cura del viso lavera possono anche essere abbinati fra loro. Le esigenze della pelle cambiano a seconda delle condizioni esterne e interne. In inverno la pelle può avere bisogno di maggiore nutrimento e grassi che in estate, inoltre per la notte serve una crema più nutriente che per il giorno. Ma anche in questo caso le esigenze della pelle possono essere diverse in base alla stagione o alle caratteristiche della persona.

Le creme da giorno proteggono dai raggi UV?

Le nostre creme per il viso contengono ingredienti che offrono una protezione naturale dai raggi UV e sono adatte a una tipica giornata suddivisa tra casa e lavoro. Il livello di protezione solare nella formulazione è tuttavia talmente basso, che non indichiamo un fattore di protezione solare (SPF). Questi cosmetici non sono dei prodotti di protezione solare, ma sono dei prodotti con una protezione UV naturale minima fornita dagli ingredienti vegetali naturali. Per l'esposizione ai raggi solari intensi questa protezione solare sarebbe troppo bassa. Per l’esposizione raggi solari offriamo dei prodotti specifici della nostra linea di protezione solare: la Crema solare SPF 30 e Crema solare SPF 50.

Ingredienti

Quali sostanze contengono le fragranze lavera?

Nella composizione delle diverse profumazioni lavera utilizza esclusivamente oli, estratti e idrolati naturali. Gli oli essenziali sono sostanze che agiscono direttamente sull'organismo umano e vengono ottenuti tramite spremitura, estrazione o distillazione. L'azienda riceve da tutti i profumieri e fornitori una scheda informativa e di sicurezza per ciascuna miscela profumata. Possiamo quindi garantire che i profumi utilizzati sono naturali al 100%.

Cosa sono gli alcoli grassi?

Gli alcoli grassi sono un ingrediente dei grassi e degli oli naturali. Gli alcoli grassi sono sostanze solide simili alla cera. lavera utilizza diversi alcoli grassi vegetali conformi alle direttive della "Cosmesi naturale controllata" come emulsionanti o stabilizzatori naturali delle emulsioni.

L'alcol secca la pelle?

Il fattore determinante è la percentuale di alcol nei prodotti cosmetici. Per le lozioni viso i dermatologi consigliano un valore compreso tra 10% e 20%, a seconda del tipo di pelle. La percentuale consigliata per i deodoranti è addirittura più elevata. Le formulazioni lavera sono studiate sulla base di queste indicazioni. Per questo è improbabile che compaiano disidratazione, danni della pelle o irritazioni.

Il "glutammato di acido grasso del cocco" utilizzato da lavera è paragonabile all’esaltatore di sapidità "glutammato"?

Entrambe le sostanze derivano dall'acido glutammico. Si tratta di un acido presente in quasi tutte le sostanze proteiche dei nostri alimenti e viene utilizzato dall'organismo umano per la sintesi delle proteine.

Il nome corretto dell’esaltatore di sapidità è glutammato monosodico (abbreviato glutammato) ed è il sale monosodico dell'acido glutammico. Viene estratto per lo più dalla proteina del frumento o dai residui della lavorazione della barbabietola da zucchero. Il glutammato monosodico viene impiegato prevalentemente nella produzione industriale di conserve di zuppe, carne, pesce e verdure e dei condimenti. Nei soggetti sensibili o se ingerito in quantità elevate può provocare reazioni allergiche (la cosiddetta sindrome da ristorante cinese).

Il glutammato di acido grasso del cocco che noi utilizziamo (Sodium Cocoyl Glutamate, Disodium Cocoyl Glutamate) è un ingrediente che agisce in modo completamente differente dal glutammato monosodico appena descritto. Viene prodotto così: Dalla fermentazione dello zucchero si ricava una miscela di sale monosodico e disodico dell'acido glutammico. Questi sali vengono esterificati con olio di cocco. Il risultato è un tensioattivo delicato che non ha nulla a che vedere con l’esaltatore di sapidità. Abbiamo deciso di utilizzare il glutammato di acido grasso del cocco nei gel detergenti, nei gel doccia e nei dentifrici per le sue ottime qualità schiumogene.

Perché i prodotti contengono alcol?

Nei nostri prodotti utilizziamo alcol biologico ed estratti vegetali idroalcolici. L'alcol viene per esempio impiegato per sciogliere le sostanze vegetali non solubili in acqua e ha anche proprietà deodoranti. Inoltre viene utilizzato come conservante naturale, poiché i nostri prodotti di cosmesi naturale non contengono conservanti sintetici.

Cura del Corpo

Cosa contraddistingue i Deodoranti lavera?

Grazie agli ingredienti di origine naturale i Deodoranti lavera proteggono delicatamente senza bloccare la naturale produzione di sudore.

Make-up

I mascara sono adatti anche per chi indossa lenti a contatto?

Sì, tutti i Mascara lavera sono oftalmologicamente testati e adatti anche per chi indossa lenti a contatto.

Come posso creare accenti brillanti con il rouge in cipria?

Per ottenere il risultato migliore su un viso ovale, applicalo direttamente sugli zigomi. Se il tuo viso è invece rotondo, consigliamo l'applicazione al di sotto degli zigomi. Così il viso apparirà più ovale e straordinariamente radioso.

Come posso accentuare le labbra in modo naturale?

Le labbra appaiono più carnose e il colore risalta maggiormente, se dopo il rossetto Beautiful Lips applichi anche un velo di lucidalabbra Glossy Lips. Il lucidalabbra dona un tocco di brillantezza alle labbra e le fa risplendere. Per far apparire le labbra più carnose applica un velo di lucidalabbra al centro delle labbra.

Il Mascara lavera contiene oli essenziali, esiste anche un mascara a profumazione neutra?

La formulazione dei Mascara lavera contiene degli oli essenziali che svolgono due funzioni importanti: conferiscono al mascara una gradevole profumazione e allo stesso tempo sono dei conservanti naturali. La formulazione di questi prodotti li rende adatti ad una zona delicata come il contorno occhi. Per questo motivo nessun Mascara lavera è senza profumo.

Protezione solare

La protezione solare dovrebbe essere riapplicata dopo aver nuotato, sudato o essersi asciugati con l'asciugamano.

Posso scottarmi anche stando all'ombra?

I raggi UV sono presenti anche all'ombra. Quindi anche quando sei all'ombra: utilizza una protezione solare! Evita assolutamente il sole intenso delle ore centrali del giorno e non esporre mai i neonati e i bambini ai raggi diretti del sole.

I bambini piccoli, oltre all’applicazione della protezione solare con fattore di protezione alto (SPF maggiore di 25), hanno bisogno anche di abbigliamento protettivo specifico?

Oltre che con l'uso di un prodotto di protezione solare, i neonati e i bambini dovrebbero essere protetti dai pericolosi raggi del sole anche con un abbigliamento protettivo, specialmente la testa e la parte superiore del corpo.

Come si utilizzano correttamente i prodotti di protezione solare di lavera?
  • Agita molto bene il prodotto di protezione solare prima dell'uso!
  • Applica generosamente la protezione solare prima di esporti al sole.
  • Applicando poco prodotto l'effetto protettivo si riduce.
  • La protezione solare non aumenta ripetendo l'applicazione.
  • Evita il contatto con gli indumenti, potrebbero restare delle macchie.
Dopo avere applicato l'autoabbronzante, posso fare a meno di utilizzare la consueta protezione solare?

L'autoabbronzante non fornisce protezione solare, perché l'abbronzatura ottenuta con l'autoabbronzante è localizzata solamente sullo strato cutaneo superficiale.

L'autoabbronzante macchia gli indumenti?

Dovresti attendere fino a quando l'autoabbronzante è stato assorbito completamente prima di indossare gli indumenti.

    Come posso evitare che si formino macchie non uniformi su gomiti e ginocchia?

    Sui gomiti e sulle ginocchia la pelle è particolarmente spessa, ci sono quindi più aminoacidi che reagiscono con i principi attivi dell'autoabbronzante naturale. Quando applichi l'autoabbronzante, utilizza poco prodotto su gomiti, ginocchia, nocche, caviglie e piedi.

    Un consiglio: mentre spalmi il prodotto su braccia e gambe, sfumalo leggermente su queste zone critiche. Puoi utilizzare anche una salvietta. Evita anche l'attaccatura dei capelli e le sopracciglia, così come le unghie di mani e piedi, perché anche in queste parti del corpo sono presenti aminoacidi che reagiscono.

    Importante: Dopo ogni applicazione lavati le mani con acqua tiepida e sapone.

    Con l'utilizzo di prodotti autoabbronzanti la pelle assume un colore innaturale?

    L'abbronzatura che si ottiene con i prodotti autoabbronzanti di lavera non è volutamente paragonabile a quella ottenuta utilizzando i prodotti di cosmesi tradizionale presenti in commercio. I principi attivi naturali responsabili dell'effetto autoabbronzante reagiscono con gli aminoacidi e quindi accentuano il tuo colorito naturale.

    Come posso ottenere un'abbronzatura uniforme con un autoabbronzante?

    Per ottenere un'abbronzatura uniforme consigliamo di effettuare un peeling del corpo una volta alla settimana per rendere la superficie della pelle liscia e per eliminare lo strato di cellule morte. Gli autoabbronzanti, applicati 1 o 2 volte a settimana, doneranno alla tua pelle un'abbronzatura naturale.

    Qual è la differenza tra protezione solare minerale e sintetica?

    Prodotti di protezione solare lavera:
    La formula a base di schermi solari 100% minerali è stata sviluppata nei laboratori di lavera. Le formule vengono ottimizzate regolarmente in modo da essere sempre al passo con le ultime scoperte della ricerca scientifica. I prodotti di protezione solare lavera proteggono grazie al biossido di titanio e all’ossido di zinco.

    Il principio è stato ricavato proprio dalla natura. Così come l'elefante si ricopre di sabbia, e quindi di minerali, per proteggere la pelle dai raggi UV, lo schermo solare ricopre la pelle e riflette i raggi del sole.

    Protezione solare sintetica e filtri solari chimici:
    contengono fattori chimici e sintetici come ossibenzone (oxybenzone), octil-metossicinnamato (octyl methoxycinnamate), fenilbenzimidazolo (phenylbezimidazole). Questi si uniscono al sebo cutaneo e fanno defluire il calore attraverso la pelle.

    Quanto dura l'abbronzatura?

    L'abbronzatura generata da un autoabbronzante dura circa 3-7 giorni. La nostra pelle si rigenera continuamente. Questo comporta la continua formazione di uno strato di cellule morte che vengono eliminate e con esse anche l'abbronzatura. Per mantenere un'abbronzatura bella e uniforme dovresti applicare l'autoabbronzante 1 o 2 volte alla settimana.

    Altre Domande

    Quali prodotti sono vegani?

    Circa il 95% dei prodotti lavera sono vegani e registrati presso la Vegan Society nel Regno Unito. Il marchio Vegan riportato sulla confezione permette di riconoscere i prodotti vegani.

    Quali prodotti possono essere utilizzati durante un trattamento omeopatico?

    Alcune sostanze possono interferire con il trattamento omeopatico assunto, bloccando o contrastando l’azione del rimedio omeopatico. Le sostanze interferenti possono essere, per esempio, la menta piperita, il mentolo e la camomilla.

    Per queste esigenze specifiche lavera ha creato la linea di prodotti per la cura del viso e del corpo Neutral e un dentifricio. Per ulteriori informazioni consulta il tuo medico.

    Qual è la posizione di lavera rispetto ai test sugli animali?

    Come produttore di cosmesi naturale certificata è naturale che la sperimentazione sugli animali non sia conciliabile con la filosofia della nostra azienda e la nostra visione. Fin dalla sua fondazione avvenuta nel 1987, lavera Naturkosmetik è stata convintamente contraria alla sperimentazione sugli animali. Negli anni della fondazione di lavera, la tutela degli animali nell’ambito della produzione di cosmetici era contemplata marginalmente dalla legge. lavera Naturkosmetik accoglie con favore che a partire da marzo 2013 all’interno dell’Unione Europea sia entrato in vigore un divieto totale di commercializzazione di prodotti cosmetici e ingredienti testati sugli animali. Questo divieto è sancito dal regolamento europeo sui prodotti cosmetici ed è valido per tutti i produttori di prodotti cosmetici.

    lavera Naturkosmetik non hai mai eseguito test sugli animali, né per i prodotti finiti, né per le materie prime, e non incarica nessuno di eseguire sperimentazioni sugli animali. A partire dalla fondazione di Laverana, l’azienda produttrice di lavera Naturkosmetik, collaboriamo con istituti indipendenti e testiamo i nostri cosmetici solamente su persone volontarie che appartengono a categorie di soggetti dalla pelle sana, soggetti atopici, soggetti allergici e persone con pelle sensibile.

    Realizziamo i nostri prodotti attenendoci alle rigide linee guida per la cosmesi biologica e naturale controllata, stabilite dall'organismo internazionale di certificazione NATRUE, e alle disposizioni vincolanti del regolamento europeo sui prodotti cosmetici.

    Attraverso quali metodi lavera garantisce la conservazione dei prodotti?

    La conservazione naturale nei prodotti di cosmesi naturale è basata sull’interazione di tre importanti fattori:

    1.  Processi di produzione speciali
    2.  Confezioni speciali
    3.  Multifunzionalità degli ingredienti


    Il processo di produzione sviluppato per i prodotti di cosmesi naturale prevede che durante il riempimento di tubetti, bottigliette e barattoli l'aria venga fatta fuoriuscire dal recipiente. Questa rappresenta un’ulteriore misura di prevenzione e conservazione, perché i lieviti e le muffe si possono sviluppare solamente con l’aiuto dell’ossigeno. Le confezioni selezionate, realizzate in plastiche speciali, sono adatte a questo sistema di produzione. Le aperture sono il più piccole possibile, affinché germi e ossigeno vengano a contatto il meno possibile con i prodotti.

    Gli estratti naturali leniscono le irritazioni, hanno proprietà riequilibranti e, grazie al contenuto di alcol, contribuiscono alla conservazione naturale del prodotto. La cera d’api, per esempio, crea una sottile pellicola protettiva e nutriente sulla pelle, e, grazie all'elevato contenuto di grassi, rappresenta una componente del sistema di conservazione naturale. Gli oli essenziali contribuiscono a creare la fragranza naturale dei prodotti e hanno proprietà conservanti.

    È possibile riconoscere il periodo di conservazione di un prodotto dal termine minimo di conservazione stampato sulla confezione oppure dal simbolo grafico del “barattolo di crema” (PAO = period after Opening) che si trova su tutti i prodotti di cosmesi. I prodotti di lavera con termine minimo di conservazione si conservano generalmente per 6-8 mesi. Le dimensioni delle confezioni vengono selezionate in modo tale da consentire di terminare il prodotto in questo periodo di tempo.

    Quale dentifricio può essere utilizzato anche durante un trattamento omeopatico?

    Attualmente offriamo il Dentifricio Neutral, che è compatibile con i trattamenti omeopatici.

    Torna
    su